Categorías News ITALIANO

Non è lo stesso…

…preparare materiale didattico per 80 ragazze e ragazzi invece di 45, 😉  aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Alcune impressioni…

…come ci godiamo le ultime settimane di vacanze scolastiche e abbelliamo la nostra casa. Tra una settimana finisce la vita facile, perché il 4 febbraio 2019 inizia il nuovo anno scolastico


 

COMPLIMENTI!

…accompagnato da un GRANDE APPLAUSO a Madrina Neysi e Madrina Ingrid. Due donne forte, che hanno raccolto i frutti dei loro grandi sforzi.
Neysi, dopo aver completato la sua carriera professionale come insegnante 2 anni fa, si è dedicata ad altri studi. Cosi il 22.12.2018 ha conseguito il diploma aggiuntivo come insegnante, specializzata in scienze sociali. Neysi, ti ammiriamo, come sei riuscita a superare questo lungo cammino educativo di 7 anni, anche se hai dovuto superare molti ostacoli. Con grande rispetto, apprezziamo l’impegno che hai mostrato per superare tutti gli ostacoli e raggiungere i tuoi obiettivi.
Cosi anche Madrina Ingrid. Lei si è data una spinta 5 anni fa e ha iniziato a studiare psicologia. Lavorare al 100%, avere la famiglia, frequentare l’università ogni sabato, fare i compiti e fare tutto bene non era certo una passeggiata. Soprattutto nella fase finale durante il corso di titulature con 2 moduli. Il 3.12.2018, Ingrid ha, con grande sollievo preso in consegna il suo Diploma in Psicologia.
Due meravigliosi esempi che confermano che è “NON È MAI TROPPO TARDI”.
(Priska Buchmann Scherer)

 

Non era un anno facile…

…e il dolore e lutto per le inutile perdite in tante famiglie, si fa sentire ancora più forte in questo periodo natalizio. In questa momento, madri e padri saranno più che mai addolorati per i loro figli e ai bambini mancherà ancora di più l’assenza dei loro genitori. Con nostro cuore in mano, ci sentiamo vicino a tutte queste madri, padri, figli, nonne, nonni, fratelli, zie, zii e amici. Vi auguriamo a tutte le persone colpite, che il potere della speranza sia molto più forte del dolore che vuole farvi sprofandare.
Come ogni anno, auguro a tutti i nostri partner, donatori, amici e sostenitori, salute, amore e felicità. Speriamo che l’anno 2019 sia ricco di pace, perché viviamo in un mondo ferito e solo la speranza ci puó guarire e guidare.
(Priska Buchmann Scherer)

 

Evviva – Evviva – Evviva e ancora EVVIVA!

Oggi è arrivato il giorno in cui abbiamo atteso con maggiore impazienza rispetto agli anni passati; la grande vacanza scolastica annuale, che durerà fino alla fine di gennaio 2019, ha finalmente iniziata. A causa dell’anno difficile che abbiamo passato, tutti noi, bambini come Madrinas, con impazienza abbiamo atteso questo giorno. Finalmente, non dobbiamo più sempre guardare l’orologio, non mettere più i nostri bambini sotto pressione con i compiti e le lezioni, non più lavare montagne di uniformi, e per due mesi possiamo mettere da parte le scarpe della scuola. POSSIAMO SEMPLICEMENTE GODERCI IL TEMPO CON NOSTRI BAMBINI. Giocare, giocare e ancora giocare e dedicare il tempo a preparazioni natalizie fare dell’artigianato in un’atmosfera rilassata.
Tra l’altro: La nostra nuova casa è diventata confortevole, siamo già affermati e ci sentiamo a nostro agio. I nuovi bambini, arrivati tre settimane fa, si sono abituati velocemente, non piangono più pianto quando arrivano, hanno fatto amicizia e si godono lo stare insieme ai altri. I bambini, che non sono ancora andati a scuola, si abituano gradualmente al ritmo delle ore di recupero scuola. Alcuni bambini amano talmente studiare che assorbono le novità come spugne. Altri invece fanno più fatica perché non sono abituati a stare seduti per più di un momento per potersi concentrare su un argomento. Hanno bisogno di lunghe pause e si concentrano meglio con l’insegnamento dinamico.
Con questa buona notizia vi saluto fino alla prossima volta
(Priska Buchmann Scherer)